Ricerca per 3913670356

Avvisami
1 risultati in 0.00075 secondi / Ultima recensione rilasciata il 30/08/2020
Recensione rilasciata da   Liquido2 il 30/08/2020
Città incontro: Milano / Giorno incontro: 29/08/2020 / Durata incontro: 60 / Regalo x incontro: 500

Alisa

Cat. annuncio :
Incontro Lesbo

Sito :
Escort Forum


Veridicità ann. :
NO

Ci torneresti ?
NO

Voti

Valutazione generale
Rapporto qualità/prezzo
Pulizia
Bellezza
Simpatia
Coinvolgimento

Descrizione ed impressioni incontro

Organizzo incontro con spettacolino lesbo da questa bella milf (lei nasconde il viso sul sito e dal vivo non è granché ) chiedendole di fare una cosa a tre con sua amica. Quando entro mi trovo lei, ultraquarante seppur ben carrozzata, con una babbiona ultracinquantenne. Le premesse non sono un granché ma il seguito sarà ancora più deludente. Chiedo la possibilità di doccia ma mi viene negato per problemi idraulici. Uso il Bidet e tornato nell'alcova trovo le due donne in lingerie che mi dicono di sedermi sul letto, dopo aver versato l'obolo pattuito. Inizia uno spettacolino tra loro due che così falso da far concorrenza alle loro tette (mi sembrava di essere nella silicon valley...Dopo questo spettacolo in verità piuttosto penoso, decido di passare all'azione cercando di baciare Alisa ma lei evitava furbescamente dicendo di avere un herpes. L'altra donna invece aveva denti e alito che me ne hanno scinsigliato il contatto. Provo con un daty combinato che, dopo brevissimo tempo, veniva stoppato da Alisa che mi chiedeva di girarmi per iniziare un bbj di non eccelsa fattura. La babbiona nel frattempo si dedicava ai miei capezzoli mentre io cercavo di toccare la fragolina. Una volta raggiunta la durezza corretta mi gommano e mentre mi ingroppo alla pecos Alisa (passaggio anche in anal) lei finge di leccare la patatina dell'altra. Il tutto con finti e teatrali urletti di piacere e un :"vengo, vengo" pronunciato dalla babbiona. Prima che mi si smontasse l'erezione decido di finire in cim con Alisa che raccoglie fino all'ultima goccia di nettare per poi andare in bagno a sputare. Lavaggio post coito e poi domanda rituale : ti è piaciuto? In tutta onestà, rispondendo loro, mi sarei aspettato di più, vista anche l'entità del regalo. L'espressione dolce e accomodante delle due si è trasformata subito in uno sguardo sprezzante con commenti in russo che non capivo ma posso ben immaginare. Uniche parole in italiano sono state: ma che cazzo pretendi e di non farmi più vedere, morto di fame. Ovviamente ho alzato i tacchi e me ne sono andato di corsa... Pericolose, soprattutto la padrona di casa, la ultraquarantenne per intenderci.

Numeri collegati

Non ci sono ancora numeri collegati

  collega numero