Ricerca per 3285472372

Avvisami
2 risultati in 0.00109 secondi / Ultima recensione rilasciata il 02/07/2016
Recensione rilasciata da   seven681 il 02/07/2016 Recensione fornita da Escort Forum
Città incontro: Cagliari / Giorno incontro: 02/07/2016 / Durata incontro: 70 minuti /

Elena Top Model

Sito :
Escort Forum


Veridicità ann. :
SI

Ci torneresti ?
SI

Voti

Valutazione generale
Rapporto qualità/prezzo
Pulizia
Bellezza
Simpatia
Coinvolgimento

Descrizione ed impressioni incontro

Da quando ho letto una sua recensione non faccio altro che pensare a Lei, l’avrò chiamata almeno 30 volte in questi ultimi due mesi , cercando di conquistarmi la sua “fiducia” ( più prosaicamente poterla scopare per 100 roselline ) scusate la schiettezza, io non sono uno scrittore … ma lei niente , con molta classe ed eleganza mi spiegava che forse lei non era quello che io stavo cercando … questa tiritera è durata per quasi un mese … fino a quando anche io , come De Niro, una sera la vedo seduta in bar vicino a piazza Yenne a bere un drink, la tentazione di avvicinarmi a Lei e dirle chi ero è stata veramente tanta … avevo di fronte una bellissima donna , vestita elegantemente con un corto abitino attillato che metteva in risalto i suoi bellissimi e generosi seni, e le sue splendide e lunghe gambe, un viso bellissimo con dei lunghi capelli neri … prendendo in prestito le parole di De Niro, ho pensato … quella donna deve essere mia, affanculo ai fiori , alle tasse, al conguaglio di Abbanoa ( bastardi !) , affanculo a tutto, alla collega che ormai mi sta prosciugando come un’acciuga, quando mai mi ricapita una così…. Mi allontano, passandole accanto , lanciandole uno sguardo assassino che incrocia il suo, un lampo di condivisione mi procura un brivido … la chiamo al telefono tenendola d’occhio a distanza, lei riconoscendomi ( per lei ormai devo essere diventato quasi uno stalker ) con massima discrezione, noto che mette la mano davanti al telefono, mi dice di richiamarla più tardi perché impegnata a bere un drink … le dico che lo so dal momento che la sto osservando da lontano e che mi sono innamorato di lei, e che mi sono fatto un prestito in banca per poterla incontrare … lei illumina il suo viso con uno splendido sorriso girandosi attorno probabilmente per cercare di individuarmi, mi invita a chiamarla più tardi… Ora che la ho davanti, sono veramente estasiato, mi riceve, in un elegante residence che sinceramente non conoscevo , con uno splendido completo intimo bianco , mi saluta sbeffeggiandomi un po’ “ allora , sei sempre così indeciso con le donne ? “, Colpito, affondato, se non fosse venuta incontro a me baciandomi sarei crollato , ricambio il bacio , capisco che gli piaccio ( credo di essere un bel ragazzo ) , dopo una decina di minuti in cui stiamo in piedi a baciarci , mi invita ad andare in bagno a darmi una rinfrescata, dove dopo un po’ mi raggiunge aiutandomi a lavarmi, con sapienti incursioni nei miei gioielli di famiglia… il mio sesso ormai era di marmo, mi prende per mano, aiutandomi ad asciugarmi e mi accompagna nel letto. Lei si toglie il reggiseno , mostrandomi un seno incredibile, invitandomi a baciarli, ci metto tutta la faccia, sono bellissimi, se sono ritoccati ( sinceramente non l’ho capito ) sono rifatti benissimo, so solo che sono ritornato bambino, bambino alla ricerca di sapori e profumi che solo le donne come Elena ormai sono in grado di darti … le tolgo le mutandine e mi avvicino e lei, cercando in fondo a quel fiore il centro del piacere, solo dopo un paio di minuti la sento per la prima volta gemere, sento che comincia a reagire, non so se sia venuta, so solo che dopo un po’ mi allontana e mi dice , "ora tocca a me farti felice …. " Comincia a dedicarsi a me ,abbassandomi le mutande e prendendolo per mano per saggiarne la consistenza inizia a baciarmelo con un BBJ da panico ( forse solo troppo limitato nel tempo , sigh !) con lei che si prende cura di lui, lanciandomi sguardi pieni di voluttà e perversione, dopo un paio di minuti, mi chiede di prenderla , allarga le gambe e … oddio, la classe e l’eleganza che fino allora avevano contraddistinto il ns incontro sparisce subito per trasformarsi in un incontro da film porno , la sento ansimare, proferire parole che per rispetto non ripeto, ( nel gergo dei punters si dovrebbe chiamare dirty Talking ) ma che in quei momenti ti fanno infoiare di brutto… decido di stare al gioco, contraccambiando e impegnandomi … ci vado giù di brutto, le sollevo le gambe sopra le mie spalle e la prendo fino in fondo, lei continua assatanata a chiedere di continuare di non fermarmi…” sono la tua tr**a, sono la tua tr**a….” La faccio girare e da dietro con me in piedi fuori dal letto , continuo il mio lavoro di martellamento continuo senza che lei dia segni di stanchezza, viceversa io alla vista di quel culo ( che sembrerebbe non in vendita se non ipotecando la casa ) finisco dentro di lei … appagato e stordito. Restiamo un paio di minuti buttati nel letto, fino a quando sento lei che mi toglie il preservativo , e dopo avermi in maniera premurosa pulito con delle salviette finisce con piccolo ( pudico ma delizioso ) bacio finale sul mio amichetto ancora in tiro , invitandomi ad andare in bagno assieme a lei, dove mentre lei si fa una doccia e io invece uso il bidè… Torniamo nella stanza dove dopo avermi invitato a sedermi sul letto, comincia e rivestirsi con una malizia e lentezza esasperante , indossando, dopo essersi rimessa le mutandine ed il reggiseno un abitino bianco a fiori blu…( molto meglio di uno spogliarello, ve lo assicuro) . Queste sono le grandi differenze tra quella che può definirsi una top escort e la marmaglia che assedia Cagliari in questi ultimi anni : Elena è una Escort di Classe , … Glielo dico ammirato, e lei con una dolcezza incredibile, mi spiega che per lei il sesso è solo una parentesi di un incontro che per lei deve avere la caratteristica di un rito , di un rito sciamanico… che lei è molto selettiva negli incontri. Restiamo a parlare ancora per una decina di minuti, dove mi conferma esperienze ed un passato incredibile, che, per mantenere fede al patto fatto non citerò in questo forum , ma vi posso assicurare che chi lo ha fatto, e chi lo farà potrà dire di essersi scopato una vera Top Escort … Ci salutiamo come dei fidanzati, accompagnandomi fino all’ascensore, ringraziandola per le belle emozioni che mi ha dato ma gli ho anche detto , che difficilmente potrò rivederla… lei maliziosamente mi da un ultimo bacio in bocca dicendomi … “Mai dire mai nella vita, mai avrei creduto di poter stare a Cagliari per tutto questo tempo …invece quando meno te lo aspetti … “

Recensione rilasciata da   travis681 il 01/06/2016 Recensione fornita da Escort Forum
Città incontro: Sassari / Giorno incontro: 01/06/2016 / Durata incontro: 60 minuti /

Elena Top Model

Sito :
Escort Forum


Veridicità ann. :
SI

Ci torneresti ?
SI

Voti

Valutazione generale
Rapporto qualità/prezzo
Pulizia
Bellezza
Simpatia
Coinvolgimento

Descrizione ed impressioni incontro

Il mio primo incontro con lei è stato in aeroporto al suo arrivo a cagliari, successivamente in un locale cagliaritano accompagnata dal più improbabile dei compagni ( cliente? ) seduta vicino a me, vestita con un abito corto e stretto che faceva intravvedere le sue splendide gambe e un seno straripante, ho notato i suoi lunghi capelli corvini che incorniciavano un viso bellissimo, il bracciale ( d’oro?) che ha in tutte le foto la rendeva simile ad una principessa Persiana , son restato a guardarla estasiato senza riuscire a staccare gli occhi da lei… ad un certo punto l’ho vistasalire sul palco occupato dal DJ e cominciare a ballare, trascinando tutti con la sua carica sensuale , suscitando l’invidia delle ragazze e l’ammirazione mista ad eccitazione degli uominipresenti … vedendola sopra quel palco ho pensato che quella donna doveva essere mia… a tutti i costi. Son passati più venti giorni da allora, il pensiero fisso si è piano piano assopito , l’estate ormai è iniziata, nel mentre scopro che si è trasferita a Sassari… ormai è andata , un’altra donna che andrà a completare il mio album di “ belle e impossibili…” All’improvviso la telefonata dal mio amico gestore di un B&B mi è sembrata un segno del destino … “ Ciao Travis, ho qui due clienti che devono arrivare entro le 21 all’aeroporto di Alghero , son disposti a dare trecento euro… “ “ Trecento euro !” … Cazzo! quando mi ricapita una occasione del genere? Guardo velocemente l’orologio, sono le 18,30 … si può fare… “ Tra dieci minuti sono da te , falli preparare…” Alghero, a mezzora d’auto da Sassari, a mezzora d’auto da Lei, dalla “sciamana del sesso” … cazzo, è da quando l’ho vista in aeroporto e che ho letto la recensione di Bukowski ( un puntermolto conosciuto sulla piazza cagliaritana che scrive sui forum locali ) che non faccio che pensare a lei, ma soprattutto dopo averla vista in quel pub …. Percorro la 131 a velocità sostenuta, con un solo pensiero sulla testa, quella donna dovrà essere mia, la chiamo in continuazione , dopo che alle mie prime telefonate non aveva risposto… “ Pronto … “ cazzo è lei… “ Ciao sono Travis … sto facendo duecento km per poterti conoscere dopo averti visto al pub ballare … “ La butto sul simpatico, Lei compiaciuta e solare mi risponde “ Guarda io in genere non lavoro la sera tardi, ma se veramente stai venendo da Cagliari, per te farò un’eccezione, ho voglia di essere tirata un po’ su stasera … ti aspetto mia caro amico Travis ! “ Appena arrivato a Sassari la richiamo e mi da il giusto indirizzo,… suono… mi apre … E’ Lei, bellissima, proprio come l’ha descritta Bukowski, vestita di bianco , sopra dei tacchi che la slanciano in maniera perfetta, mi guarda attentamente … “ Ma veramente hai fatto tutta questa strada per me ? …” “ Certo “ tralasciando ovviamente tutto il resto “ ma da quello che vedo , ne è valsa la pena …” Da questo momento in poi, è un susseguirsi di emozioni, di assalti all’arma bianca, su quel fiore selvaggio, solo ora capisco bene il significato delle parole di Bukowski, Elena è una vera donna, i suoi occhi sono come due fari abbaglianti puntati su di te nel cuore della notte, ai quali cerchi fino in fondo di resistere, sapendo che se non abbassi lo sguardo soccomberai, uscirai fuori strada... Mi bacia avidamente, spogliandomi pian piano, accarezzandomi, lei è ancora vestita con quell’abito bianco fatto completamente di pizzo, che fanno intravvedere dei seni bellissimi e dei capezzoli che come funghi spuntano su quelle dune meravigliose.. Partendo dal basso, le sfilo il vestito tirandolo su per la testa, mi allontano leggermente per vederla in tutto il suo splendore : una splendida donna , alta almeno 1,75 , bei seni, bellissimo viso , bellissimo corpo.. la faccio sdraiare sul letto e comincio a baciarla , là, dove tutto nasce … il sapore del suo sesso é un misto tra il dolce e l’acre , meraviglia della natura, la sento pian piano, concedersi a me , sento che accompagna i miei assalti, contraendo e stringendo le sue cosce, la sento dire qualcosa in portoghese, resterei ore aa cibarmi di lei, cerco anche di baciare il suo inviolabile lato B, con alcuni colpi di lingua accompagnati da veloci incursioni con le dita, ma mi fa capire che non gradisce.. lascio perdere , non voglio rovinare la situazione che sento sta salendo di tono… Ad un certo punto mi sale a cavalcioni e inizia un 69 da panico … non mi basta, le dico che voglio vederla mentre mi bacia … con dolce accondiscendenza accoglie la richiesta e la vedo succhiare il mio sesso con una maestria e sensualità… ad un certo punto mi dice “ Voglio il tuo cazzo … dammelo !” si sdraia davanti a me e mi indirizza dentro di lei, sollevando le gambe per prenderlo fino in fondo, cerco di assecondarla sapendo che in quella posizione non potrò reggere per molto, ne approfitto per guardarla e baciarla, il suo viso ora è trasformato ha perso un po’ della sua fierezza ora è solo una donna che ha voglia di cazzo ! Riesco appena in tempo a fermarmi e le chiedo di poterla prendere da dietro, posizionandola di fronte allo specchio, invitandola a guardarsi… la tengo stretta sui fianchi e mi godo la celestiale visione, veniamo assieme , o per lo meno io sicuramente vengo,lei chissà, ma se finge, finge abbastanza bene … a me sta bene così. Dopo un po’ ci ricomponiamo, e cominciamo a parlare, scopro una donna di classe, mi dice che a Cagliari si è trovata molto bene e che spera di ritornarci al più presto e che aveva proprio bisogno di un uomo che la facesse sentire importante ( alludendo forse al fatto che avevo fatto 200 Km per poterla incontrare ). Siamo entrati anche in argomenti più intimi sui quali è giusto sorvolare, se non per rimarcare che molto spesso la vita è strana, e ti fa fare delle cose che fino a poco tempo prima ritenevi impossibile … La lascio, dopo più di un’ora , con la consapevolezza di avere incontrato veramente una donna speciale, mi dispiace se nel mio racconto ho un po’ offuscato l’immagine poetica del Buk , ma io sono un semplice tassista , per giunta in trasferta… ora mi aspettano oltre 200 Km … e una notte buttato in strada ad aspettare … Tanto vi dovevo … alla prossima , il vostro taxi driver , Travis .

Numeri collegati

Non ci sono ancora numeri collegati

  collega numero